Ti trovi in: Home / Dettaglio News

Dettaglio News

Split Payment. Ulteriori chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate aggiunge ulteriori chiarimenti sulle novità in ambito Iva introdotte con la legge di Stabilità 2015, in particolare sui alcuni punti ancora controversi riferiti allo “split payment”.

In particolare, con la Circolare 13 aprile 2015, n. 15, l’Agenzia delle entrate, risolve ulteriori questioni.

E’ confermata la non applicazione dello split payment alle operazioni assoggettate a ritenute (sia alla fonte a titolo di imposta sul reddito che a titolo di acconto di cui all’art.25 DPR 600/1973). Pertanto i lavoratori autonomi non sono mai soggetti allo split payment.  Sono, invece, incluse nello split payment le operazioni per le quali la ritenuta è operata, in concreto, da un soggetto diverso (ad esempio la banca del fornitore, caso del bonus energia).

Scarica la CIRCOLARE